In estrema sintesi

Romanzi italiani sul nazifascismo e sulla seconda guerra mondiale:
“Uomini e no” di Vittorini: la Resistenza a Milano e la rappresaglia dei tedeschi
“La storia” della Morante: romanzo corale, crudo, ambientato a Roma
“Il giardino dei Finzi Contini” di Bassani : la condizione degli ebrei a Ferrara
“Se questo è un uomo” di Primo Levi: il lager
“Cristo si è fermato a Eboli” di Carlo Levi: il confino
“Il sentiero dei nidi di ragno” di Calvino: la Resistenza vista con gli occhi di un bambino
“Il partigiano Johnny” di Fenoglio: la presa di Alba e la Resistenza nelle Langhe
“Lessico famigliare” della Ginzburg: l’attività antifascista e gli intellettuali antifascisti
“La polvere sull’erba” di Bevilacqua: il triangolo rosso in Emilia
“Il sergente nella neve” di Mario Rigoni Stern: la ritirata in Russia
“La ragazza di Bube” di Cassola: ex partigiano che uccide il figlio di un carabiniere
“Il clandestino” di Mario Tobino: la lotta partigiana in Versilia
“L’ombra delle colline” di Arpino: l’uccisione di un tedesco da parte di un bambino
“L’Agnese va a morire” di Renata Viganò: la staffetta partigiana
“La casa in collina” di Pavese: la fuga e il rifugio dai bombardamenti nazisti

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Osservazioni e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...