Archivi tag: italian poetry

Alcune quartine di Patrizia Valduga

C’è un solo incontro e non c’è un solo addio e devo sempre stare sul chi vive: nel grande cimitero dei miei io vivo una vita tutta recidive.   <<Guardalo questo corpo: ti appartiene.>> Non ho occhio che pesa e … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Due poesie di Giovanni Giudici

LA VITA IN VERSI Metti in versi la vita, trascrivi fedelmente, senza tacere particolare alcuno, l’evidenza dei vivi. Ma non dimenticare che vedere non è sapere, né potere, bensì ridicolo un altro voler essere che te. Nel sotto e nel … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Due parole su Ungaretti

Ungaretti dovrebbe essere un modello per i poeti contemporanei spesso illeggibili perché incomprensibili. Ognuno, dopo aver finito di scrivere una raccolta poetica, dovrebbe rileggere “Allegria”, che si caratterizza per i versicoli immediati. Dovrebbe essere la prova del nove per tutti … Continua a leggere

Pubblicato in Osservazioni | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Due parole su Quasimodo

Quasimodo, nonostante le sue sperimentazioni e le sue revisioni stilistiche, fu sempre legato alla tradizione, grazie alla musicalità dei suoi versi e al suo classicismo(non a caso tradusse i lirici greci). Inizialmente il poeta cantò il mito della Sicilia, la … Continua a leggere

Pubblicato in Osservazioni | Contrassegnato , , , , , , | 1 commento

Vittorio Baccelli

Vittorio Baccelli (1941-2011) è stato uno scrittore, poeta e mailartista lucchese. Si laureò in lettere moderne all’Università di Pisa.  Si laureò in scienze umane e sociali presso l’Università di Urbino. Conseguì un master in scienze biomediche. Dal 2004 è stato … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

“Il gorgo” di Francesco Innella

Non voglio fare un paragone tra Occidente ed Oriente per non finire nel cul de sac delle logiche identitarie. In linea di massima posso scrivere che il primo a differenza del secondo ha basato la sua cultura sul principio di … Continua a leggere

Pubblicato in Osservazioni | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Alcune considerazioni sulla poesia di Vittorio Orlando

ALCUNE CONSIDERAZIONI: La poesia di Orlando è un’eccezione perché è neoclassica(anche se questa definizione potrebbe essere considerata azzardata) ed allo stesso tempo è irrorata da una vena beffarda. È distante dalla neoavanguardia del gruppo 63, dal neorfismo, dal neosperimentalismo, dall’ermetismo … Continua a leggere

Pubblicato in Osservazioni | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

“Nessuno nasce pulito” di Michele Nigro

Non voglio scrivere nulla sulla ideologia, sulla personalità o sul retroterra culturale di Michele Nigro. So che è un artista multimediale e sperimentale. D’altronde, come ha dichiarato Nicholas Negroponte, il passaggio dagli atomi ai bit è inarrestabile e internet ne … Continua a leggere

Pubblicato in Osservazioni | Contrassegnato , , , , , | 2 commenti

Movimento di emancipazione della poesia

Per secoli e secoli i poeti seguivano gli stessi canoni estetici. Rispettavano le regole della metrica. Scrivevano endecasillabi canonici. Talvolta li alternavano con dei settenari. Questo accadeva in Italia. In Francia scrivevano alessandrini. In Spagna scrivevano ottonari. I poeti italiani … Continua a leggere

Pubblicato in Osservazioni | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Vivian Lamarque

Vivian Lamarque è nata a Tesero (Trento) il 19 aprile 1946. Vive a Milano. Ricordiamo alcuni suoi libri di poesia: Teresino(Soc. di poesia & Guanda, 1981, Premio Viareggio Opera Prima), Il Signore d’oro (Crocetti, 1986 e 1997), Poesie dando del … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento